Ecografia prostatica transrettale

Sedi disponibili
  • Bedizzole
  • Castiglione d/S
  • Desenzano d/G
  • Palazzolo s/O - Via Firenze
  • Salò
da 60
Prenota
Sedi disponibili
  • Bedizzole
  • Castiglione d/S
  • Desenzano d/G
  • Palazzolo s/O - Via Firenze
  • Salò

Che cos’è l’ecografia prostatica transrettale?

L’ecografia prostatica transrettale è una procedura di imaging medico utilizzata per valutare la prostata utilizzando un ecografo a ultrasuoni inserito nel retto. Si tratta di un esame diagnostico comune e utile per la valutazione della prostata e delle strutture circostanti.

Durante l’ecografia prostatica transrettale, il paziente è posizionato in posizione prona (con il viso rivolto verso il basso) o in posizione laterale. Viene quindi inserita una sonda ecografica, che è una piccola sonda a ultrasuoni coperta da un preservativo o un guanto sterile e lubrificata, nel retto del paziente. La sonda è quindi spostata delicatamente all’interno del retto, consentendo una visualizzazione dettagliata della prostata e delle strutture circostanti.

A cosa serve l’ecografia prostatica transrettale?

L’ecografia prostatica transrettale viene utilizzata per diverse finalità, tra cui:

  • Valutazione della prostata: Per misurare la dimensione della prostata e valutare eventuali anomalie, come noduli, cisti o altre formazioni.
  • Screening e diagnosi del cancro alla prostata: L’ecografia prostatica transrettale può aiutare a rilevare aree sospette nel tessuto prostatico, che possono guidare ulteriori esami o biopsie per la diagnosi di un eventuale tumore.
  • Monitoraggio di condizioni prostatiche: Può essere utilizzata per seguire l’evoluzione di problemi prostatici noti, come l’iperplasia prostatica benigna (IPB) o altre patologie.
  • Guida per le biopsie prostatiche: L’ecografia prostatica transrettale è spesso utilizzata come guida per prelevare campioni di tessuto dalla prostata durante una biopsia prostatica. Ciò consente al medico di indirizzare gli aghi nelle aree sospette per prelevare campioni per l’analisi istologica.

Che preparazione devo fare per l’ecografia prostatica transrettale?

Prima di eseguire l’ecografia prostatica transrettale non è necessario il digiuno. L’esame richiede però che l’ampolla rettale sia completamente vuota. Per questo 3-4 ore prima dell’esame dovrebbe essere praticato un clistere.

L'équipe

Dott. Leone Tiso

Équipe medica

AREA DI COMPETENZA

Andrologia, Urologia
SEDE

Castiglione d/S, Desenzano d/G

Dott. Danilo Zani

Équipe medica

AREA DI COMPETENZA

Andrologia, Urologia
SEDE

Desenzano d/G

Dott. Julian Balla

Équipe medica

AREA DI COMPETENZA

Andrologia, Urologia
SEDE

Castiglione d/S, Desenzano d/G

Richiedi informazioni

    Scegli la sede


    *campi obbligatori.