Ecografia mammaria
Sedi disponibili
  • Bedizzole
  • Castiglione d/S
  • Desenzano d/G
  • Palazzolo s/O - Via Firenze
  • Salò
Prenota
Sedi disponibili
  • Bedizzole
  • Castiglione d/S
  • Desenzano d/G
  • Palazzolo s/O - Via Firenze
  • Salò

Che cos’è l’ecografia mammaria?

L’ecografia mammaria, nota anche come ecografia al seno o ecografia mammografica, è una procedura di imaging medico utilizzata per valutare le strutture e i tessuti del seno. Si tratta di un esame non invasivo che utilizza ultrasuoni ad alta frequenza per creare immagini dettagliate delle ghiandole mammarie e delle aree circostanti.

Durante l’ecografia mammaria, viene utilizzato un ecografo a ultrasuoni che emette onde sonore ad alta frequenza, le quali vengono riflesse dai tessuti del seno. Le onde sonore riflettenti vengono catturate dall’ecografo e trasformate in immagini in tempo reale, che vengono visualizzate su uno schermo. Queste immagini consentono al medico o al radiologo di valutare le caratteristiche delle masse o dei noduli, la presenza di cisti, il flusso sanguigno e altre eventuali anomalie presenti nel tessuto mammario.

A cosa serve l’ecografia mammaria?

L’ecografia mammaria è spesso utilizzata per diversi scopi, tra cui:

  • Indagine di anomalie rilevate alla palpazione: Per valutare masse o noduli rilevati tramite autoesame o durante un esame clinico.
  • Integrazione della mammografia: Può essere utilizzata in combinazione con la mammografia per una valutazione più completa e dettagliata delle anomalie.
  • Monitoraggio di cisti mammarie: Per seguire l’evoluzione e le dimensioni di cisti benigne presenti nel seno.
  • Valutazione delle aree dense del seno: L’ecografia può essere utile nelle donne con seni densi, in quanto può fornire una migliore visualizzazione di eventuali anomalie che potrebbero essere difficili da rilevare con la sola mammografia.
  • Guida per le biopsie: Può essere utilizzata per guidare l’ago durante una biopsia del seno, aiutando a prelevare campioni di tessuto per una valutazione patologica.

Che preparazione devo fare per l’ecografia mammaria?

Non è richiesto nessun tipo di preparazione

Che differenza c’è tra un’ecografia al seno e una mammografia?

In sintesi, l’ecografia al seno e la mammografia sono due strumenti complementari utilizzati nella diagnosi e nella valutazione del seno. L’ecografia è particolarmente utile per indagare sulle anomalie rilevate tramite autoesame o esame clinico e per guidare ulteriori valutazioni diagnostiche. La mammografia è un potente strumento di screening per rilevare precocemente il cancro al seno in donne asintomatiche. La scelta di quale procedura utilizzare dipenderà dalle esigenze cliniche di ciascuna paziente e dalle indicazioni del medico.

L'équipe

Dott. Claudio Pagliari

Équipe medica

AREA DI COMPETENZA

Senologia, Chirurgica Toracica - Polmonare
SEDE

Desenzano d/G

Dott. Giuseppe Camoni

Équipe medica

AREA DI COMPETENZA

Proctologia, Chirurgia Generale, Gastroenterologia
SEDE

Palazzolo s/O

Richiedi informazioni

    Scegli la sede


    *campi obbligatori.