Certificato medico sportivo agonistico tab a – b 40-59

Sedi disponibili
  • Desenzano d/G
  • Palazzolo s/O - Via Kennedy
90
Sedi disponibili
  • Desenzano d/G
  • Palazzolo s/O - Via Kennedy

Cos’è e a cosa serve il certificato medico sportivo agonistico Over 40?

Il Certificato medico sportivo agonistico over 40 è a tutti gli effetti uguale al certificato per la fascia d’età più bassa e permette per una cadenza di 12 o 24 mesi la possibilità di eseguire attività sportiva agonistica.
La visita per il conseguimento del certificato medico sportivo agonistico per gli individui oltre i 40 anni è simile al certificato medico sportivo agonistico per gli atleti più giovani, ma include valutazioni e controlli specifici legati all’età e ai potenziali rischi per la salute legati all’esercizio fisico intenso.

Quali esami vengono eseguiti durante la visita fino dai 40 ai 59 anni?

Durante la visita sportiva agonistica, gli atleti tra i 40 e i 59 anni devono eseguire gli stessi esami richiesti per gli atleti più giovani, ossia:

  • Anamnesi medico sportiva
  • Esame fisico
  • Test della funzionalità polmonare
  • Analisi elettrofisiologica delle urine

    In più, vengono richiesti dato il rischio cardiovascolare più alto, l’esecuzione dei seguenti esami:

  • Elettrocardiogramma con prova da sforzo massimale
  • L’atleta deve fornire alcuni esami ematochimici (Colesterolemia, glucosio, trigliceridi, emocromo) dimostrandone l’esecuzione nei 6 mesi precedenti.

 

 

In caso di sport con impegno cardiovascolare intenso, sport da contatto, sport subacquei etc. possono essere richiesti degli esami aggiuntivi  che la struttura esegue a pagamento.

Cosa deve portare con sé l’atleta prima della visita?

I documenti necessari ai fini del conseguimento della certificazione sono:

  • Tessera sanitaria dell’atleta
  • Richiesta societaria per la pratica sportiva agonistica da fornirsi interamente compilata
  • Certificato di attività agonistica dell’anno precedente da consegnarsi in originale qualora l’atleta debba conseguire un rinnovo della certificazione
  • Eventuali referti medici riguardanti patologie passate o presenti dell’atleta
  • Referto ematochimico attestante i valori di Emocromo, Glucosio, Colesterolemia e Trigliceridi.

Quali sono gli esiti possibili di una visita medica sportiva agonistica?

tre esiti riscontrabili da una visita medica sportiva agonistica sono i seguenti:

  • Certificazione rilasciata: l’atleta ha superato tutti gli esami sportivi e può dunque esercitare l’attività sportiva per i mesi indicati dal certificato
  • Certificazione sospesa: l’atleta non ha superato tutti gli esami sportivi e viene richiesto un approfondimento diagnostico specialistico
  • Certificazione bloccata: l’atleta non ha superato tutti gli esami sportivi dove emergono gravi problematiche fisiche incompatibili con l’attività sportiva e viene dunque rilasciato un certificato di non idoneità sportiva agonistica. In questo caso l’atleta ha diritto a presentare un ricorso presso la Commissione Regionale d’Appello.

L'équipe

Dott. Marco Moretti

Équipe medica

AREA DI COMPETENZA

Medicina dello Sport
SEDE

Desenzano d/G, Palazzolo s/O

Dott. Luigi Rodighiero

Équipe medica

AREA DI COMPETENZA

Cardiologia, Medicina dello Sport
SEDE

Castiglione d/S, Desenzano d/G

Dott.ssa Simona Scano

Équipe medica

AREA DI COMPETENZA

Medicina dello Sport
SEDE

Desenzano d/G, Palazzolo s/O

Richiedi informazioni

    Scegli la sede


    *campi obbligatori.