Blefaroplastica

Sedi:
Castiglione d/S
DURATA INTERVENTO

30 minuti – superiore/superiore
1 ora – completa

Riposo post-operatorio

1 giorno

Modalità di ricovero

Day hospital

Tipologia di anestesia

Locale più eventuale sedazione

Ritorno attività sportiva

15 giorni

Descrizione dell’intervento

La blefaroplastica è un intervento chirurgico finalizzato a restituire un aspetto più giovane e rilassato alla regione periorbitaria, eliminando l’eccesso di pelle, rughe e borse sotto agli occhi. Attraverso questa procedura, il chirurgo lavora sulla palpebra superiore, inferiore o su entrambe, migliorando la luminosità e la vitalità dello sguardo.

Quando è consigliato l’intervento?

L’intervento di blefaroplastica è solitamente consigliato nelle seguenti situazioni:

  • Presenza di eccesso di pelle alla palpebra superiore.
  • Formazione di borse sotto agli occhi.
  • Caduta del sopracciglio.
  • Aspetto stanco e invecchiato dello sguardo.

Benefici

Aspetto più giovane e rilassato

La blefaroplastica offre un ringiovanimento significativo dello sguardo, riducendo l’eccesso di pelle, le rughe e le borse sotto agli occhi. Il risultato è un aspetto più giovane e rilassato.

Valorizzazione della forma ovale del viso

Eliminando le zone d’ombra e rimodellando il “taglio” degli occhi, la blefaroplastica contribuisce a valorizzare l’ovale del viso, restituendo equilibrio alle proporzioni.

Miglioramento della visione

Nella blefaroplastica superiore, la rimozione dell’eccesso di pelle può contribuire al miglioramento del campo visivo, eliminando potenziali ostruzioni.

Miglioramento della percezione del proprio corpo

L’aspetto ringiovanito e fresco ottenuto con la blefaroplastica può contribuire a un miglioramento significativo della fiducia in se stessi e del benessere psicologico complessivo.

Le fasi dell’intervento

1

FASE PRE-OPERATORIA

Viene svolta una valutazione dettagliata della storia clinica e delle aspettative del paziente, insieme a un’esame approfondito della regione periorbitaria. Viene valutata l’opportunità di regolare il taglio degli occhi e dello sguardo in base alle esigenze del paziente e scelta la tipologia di anestesia.

IL GIORNO DELL’INTERVENTO

Il paziente accede alla struttura chirurgica e alla propria personale camera di degenza dove un responsabile infermieristico illustrerà tutti i dettagli dell’imminente operazione e procederà alla sua preparazione.

2
3

ANESTESIA

Prima dell’intervento viene concordata con il medico chirurgo l’effettuazione dell’anestesia locale con eventuale sedazione. All’interno della sala operatoria un medico anestesista monitorerà per l’intera durata dell’intervento lo stato di salute del paziente.

L’operazione

Il chirurgo traccia delle linee per delimitare con precisione l’eccesso di pelle nella palpebra superiore o inferiore e procede all’operazione chirurgica asportando uno o più lembi di pelle dalla regione perioculare.

4
5

Applicazione dei punti

Finita l’operazione, dopo la disinfezione vengono delicatamente applicati punti di sutura con un filo chirurgico molto sottile.

RECUPERO POST-OPERATORIO

Dopo l’intervento viene applicata una medicazione leggera e impacchi freddi per ridurre edema ed ecchimosi. I punti di sutura interni saranno rimossi ambulatorialmente dopo un periodo di tempo variabile. Viene solitamente consigliato un impiego preciso di crema solare e l’adozione di lenti protettive per 2 mesi e una sospensione delle attività sportive per almeno 15 giorni.

6
7

CONTROLLI POST-OPERATORI

Il chirurgo programma una serie di visite di controllo per monitorare il progresso della paziente, valutare il risultato finale e fornire ulteriori indicazioni per garantire una rapida e sicura ripresa di tutte le attività.

F.A.Q.

Quanti giorni ci vogliono per recuperare dalla blefaroplastica?

Dopo l’intervento, i punti di sutura interni vengono solitamente rimossi ambulatorialmente entro 3-4 giorni. Il gonfiore tende a diminuire entro 5-6 giorni. È consigliato un periodo di riposo fino alla rimozione dei punti, con la protezione della zona degli occhi mediante occhiali scuri per almeno 2 mesi. Si raccomanda di evitare l’esposizione diretta al sole e di aspettare almeno 2 settimane prima di riprendere le attività sportive.

Cosa non fare dopo la blefaroplastica?

Dopo una blefaroplastica, è importante seguire attentamente le indicazioni che vi saranno date dal chirurgo plastico per garantire un recupero sicuro e ottimale. Alcune comuni raccomandazioni sono evitare sforzi eccessivi e l’esposizione al sole, non fumare  o assumere farmaci senza confrontarsi prima con il medico.

Quando si vedono i risultati della blefaroplastica?

I risultati della blefaroplastica possono variare da persona a persona, ma in genere cominciano a diventare visibili immediatamente dopo che l’edema (gonfiore) e le ecchimosi si sono ridotti, solitamente dopo una o due settimane dall’intervento.

La blefaroplastica è permanente?

La blefaroplastica è considerata una procedura permanente in quanto rimuove l’eccesso di pelle e grasso nella zona degli occhi in modo definitivo.

Recensione di G.Z.
Mi sono rivolta a benacus lab per fare l’intervento di blefaroplastica, mi sono trovata molto bene con chirurgo e infermiere.
Recensione di A.R.
Consiglio il centro, mi sono trovata bene e prima dell’operazione mi hanno spiegato ogni dettagli e risposto alle mie domande. Consiglio!
Recensione di B.A.
Chirurgo competente, super soddisfatta del risultato.
Recensione di M.C.
Recensione più che positiva! Mi sono sentita subito accolta e seguita, il chirurgo è stato gentile e l’operazione è assolutamente ben riuscita!

L'équipe

Dott. Davide Tonini

Équipe medica

AREA DI COMPETENZA

Chirurgia Plastica, Medicina Estetica
SEDE

Desenzano d/G

Richiedi informazioni

    Scegli la sede


    *campi obbligatori.