Epatologia

I Poliambulatori di Benacus Lab sono dotati di ambulatori specializzati in epatologia, in cui medici altamente qualificati e attrezzature diagnostiche sofisticate forniscono una vasta gamma di servizi per la gestione delle patologie epatiche e delle vie biliari. Prenota oggi la tua visita epatologica con il tuo specialista di fiducia in uno dei poliambulatori del Gruppo.

Cos'è l'epatologia e di cosa si occupa?

L’epatologia è il campo della medicina che si occupa dello studio, della diagnosi e del trattamento delle malattie del fegato, delle vie biliari e della cistifellea. Gli specialisti in epatologia si concentrano su condizioni patologiche come epatiti, cirrosi, tumori epatici, calcoli biliari e altre patologie legate a questi organi. L’epatologia è fondamentale per comprendere e gestire le malattie epatiche, contribuendo così a preservare la salute e il benessere dei pazienti.

Quali sintomi richiedono l'attenzione di un epatologo?

Alcuni sintomi che richiedono l’attenzione di un epatologo includono:

  1. Dolore o gonfiore addominale
  2. Ittero: la comparsa di ittero, caratterizzata dalla colorazione giallastra della pelle e degli occhi, potrebbe indicare disturbi del fegato.
  3. Stanchezza e debolezza persistenti
  4. Perdita di peso involontaria
  5. Alterazioni nelle analisi del sangue: valori anomali nelle analisi del fegato, come alti livelli di enzimi epatici, possono richiedere un’ulteriore valutazione da parte di un epatologo.
  6. Nausea e vomito persistenti
  7. Prurito persistente

Di quali patologie si occupa un epatologo?

Alcune delle principali patologie di cui si occupa un epatologo includono:

  1. Epatite: infiammazione del fegato, spesso causata da infezioni virali (come l’epatite B e C) o da altri fattori come l’abuso di alcol.
  2. Cirrosi: una condizione cronica in cui il tessuto epatico sano viene gradualmente sostituito da tessuto cicatriziale, compromettendo la funzione del fegato.
  3. Fegato grasso non alcolico (NAFLD): accumulo di grasso nel fegato non associato all’abuso di alcol che può progredire a condizioni più gravi come la steatoepatite non alcolica (NASH).
  4. Colelitiasi (calcoli biliari): presenza di calcoli nella cistifellea o nelle vie biliari.
  5. Tumori del fegato: includono il carcinoma epatocellulare (HCC) e altri tumori che possono svilupparsi nel fegato.
  6. Malattie metaboliche: condizioni come l’emocromatosi e l’accumulo di rame (malattia di Wilson) che possono influenzare il fegato.
  7. Malattie autoimmuni del fegato: come la colangite biliare primaria (PBC) e la cirrosi biliare primitiva (PSC).
  8. Malattie genetiche: disturbi ereditari come l’ittero epatocellulare familiare o la sindrome di Gilbert.

Un epatologo svolge un ruolo chiave nella diagnosi, gestione e trattamento di queste e altre condizioni legate al fegato.

Come si svolge una visita epatologica?

Una visita epatologica è un esame medico che può variare a seconda della situazione clinica del paziente e delle patologie sospettate. Tuttavia, in generale, ecco come potrebbe svolgersi una visita epatologica:

  1. Anamnesi: l’epatologo inizierà raccogliendo informazioni dettagliate sulla storia clinica del paziente, inclusi sintomi, eventuali disturbi gastrointestinali, abitudini alimentari, storia familiare di malattie epatiche e altri fattori di rischio.
  2. Esame fisico: l’epatologo effettuerà un esame fisico approfondito, concentrandosi sulla regione addominale per valutare eventuali segni di ingrossamento del fegato, dolore o sensibilità.
  3. Ulteriori accertamenti: a seconda delle necessità, possono essere prescritti ulteriori esami per approfondire il quadro clinico del paziente

Come prepararsi a una visita epatologica?

La preparazione per una visita epatologica può variare a seconda delle esigenze del medico e delle condizioni cliniche del paziente. Tuttavia, ecco alcune linee guida generali che potrebbero essere utili:

  1. Raccogliere informazioni sulla storia medica: prepara un elenco dettagliato della tua storia clinica, includendo eventuali sintomi, disturbi gastrointestinali, abitudini alimentari, farmaci assunti e eventuali patologie familiari legate al fegato.
  2. Elenco dei farmaci e supplementi: fornisci al medico un elenco completo di tutti i farmaci che stai assumendo, inclusi integratori e vitamine.
  3. Evitare cibo o bevande prima dell’esame: in alcuni casi, potrebbe essere richiesto un digiuno prima di determinati test o procedure. Segui le indicazioni specifiche del medico in merito all’assunzione di cibo o bevande.
  4. Esami precedenti: porta con te eventuali referti di esami del sangue, immagini diagnostiche o altri documenti relativi a precedenti valutazioni epatologiche.

Il medico potrebbe fornire istruzioni specifiche in base alle tue condizioni. Segui attentamente le indicazioni del medico e non esitare a condividere tutte le informazioni pertinenti per ottenere una valutazione accurata.

Prestazioni

Visita specialistica epatologica
Sedi disponibili
  • Bedizzole
  • Desenzano d/G
  • Palazzolo s/O - Via Firenze
da 122
Prenota
Sedi disponibili
  • Bedizzole
  • Desenzano d/G
  • Palazzolo s/O - Via Firenze

L'équipe

Dott. Angelo Rossini

Équipe medica

AREA DI COMPETENZA

Epatologia, Medicina interna
SEDE

Palazzolo s/O, Bedizzole

Richiedi informazioni

    Scegli la sede


    *campi obbligatori.