Pap test convenzionale
Sedi disponibili
  • Bedizzole
  • Castiglione d/S
  • Desenzano d/G
  • Palazzolo s/O - Via Firenze
  • Salò
30
Prenota
Sedi disponibili
  • Bedizzole
  • Castiglione d/S
  • Desenzano d/G
  • Palazzolo s/O - Via Firenze
  • Salò

Che cos’è il Pap Test convenzionale?

Il Pap test convenzionale, noto anche come Pap test tradizionale o Pap test citologico, è una procedura di screening cervicale utilizzata per rilevare le anomalie cellulari nel collo dell’utero (cervice) che potrebbero indicare la presenza di pre-cancro o di cancro cervicale.

Durante un Pap test convenzionale, il medico o il professionista sanitario preleva un campione di cellule dalla superficie del collo dell’utero utilizzando uno strumento simile a un piccolo spazzolino o un raschietto. Il campione di cellule viene quindi applicato su un vetrino di vetro e fissato con una soluzione fissativa. Successivamente, il campione viene inviato in laboratorio per l’analisi al microscopio.

In laboratorio, un citologo o un patologo esamina il campione al microscopio per valutare le cellule e individuare eventuali anomalie o cambiamenti nella struttura o nell’aspetto delle cellule cervicali. Questi cambiamenti possono indicare la presenza di lesioni precancerose o di cancro cervicale. Il Pap test convenzionale mira a individuare queste anomalie in modo che le donne possano essere sottoposte a ulteriori valutazioni o trattamenti appropriati, se necessario.

Il Pap test convenzionale è stato ampiamente utilizzato per molti anni come metodo standard per lo screening del cancro cervicale. Tuttavia, negli ultimi anni, sono stati sviluppati nuovi metodi di screening, come il Pap test in fase liquida o il test combinato Pap-HPV, che possono offrire vantaggi aggiuntivi in termini di sensibilità e precisione nella rilevazione delle anomalie cervicali.

È importante discutere con il proprio medico o ginecologo il tipo di test di screening più appropriato in base alla propria situazione e alle raccomandazioni locali.

A cosa serve il pap test convenzionale?

E’ meglio eseguire il pap test convenzionale o quello in soluzione liquida?

Il Pap test in soluzione liquida in quanto il liquido in cui viene raccolto il campione cellulare aiuta a preservare le cellule e a ridurre le interferenze da muco o sangue. Può migliorare la qualità del campione e l’accuratezza della diagnosi. Inoltre, il campione in soluzione liquida può essere utilizzato per test aggiuntivi, come la ricerca dell’HPV.

 

L'équipe

Richiedi informazioni

    Scegli la sede


    *campi obbligatori.