Minilifting

Sedi:
Castiglione d/S
DURATA INTERVENTO

1,5 ore

Riposo post-operatorio

3/4 giorni

Modalità di ricovero

Day hospital

Tipologia di anestesia

Locale più sedazione

Ritorno attività sportiva

20 giorni

Descrizione dell’intervento

Il minilifting è un’intervento di ringiovanimento facciale mirato alle aree specifiche del terzo medio inferiore del viso, comprese guance, mandibole e collo.

Quando è consigliato l’intervento?

L’intervento di minilifting è solitamente consigliato nelle seguenti situazioni:

  • comparsa di segni del tempo come rughe e linee di espressione
  • perdita di elasticità della pelle che può manifestarsi con palpebre cadenti e una mascella meno definita
  • diminuzione del tono cutaneo che può portare a una minore definizione delle guance e del collo, contribuendo al cambiamento nell’aspetto generale del viso
  • borse sotto gli occhi che possono formarsi per fattori come l’accumulo di grasso o la perdita di elasticità nella zona perioculare
  • presenza di depositi di grasso in specifiche zone del viso, come guance o mento

Benefici

Risultati naturali

Il minilifting offre un ringiovanimento che si integra armoniosamente con le caratteristiche naturali del viso.

Recupero rapido

Grazie alla minore invasività dell’intervento, il periodo di recupero è notevolmente più rapido rispetto al tradizionale lifting totale. I pazienti possono tornare alle loro attività quotidiane in tempi più brevi.

Cicatrici minime

Le incisioni sono attentamente posizionate lungo la linea dei capelli e dietro all’orecchio, garantendo cicatrici minime e poco visibili. La cura nella disposizione delle incisioni contribuisce a ottenere risultati estetici ottimali.

Rafforzamento dei tessuti

Il minilifting non solo rimuove l’eccesso di pelle, ma anche rafforza e riposiziona i tessuti che hanno perso la loro naturale tonicità. Ciò contribuisce a migliorare la struttura e l’elasticità della pelle trattata.

Le fasi dell’intervento

1

Fase pre-operatoria

Il chirurgo plastico effettua una valutazione medica completa della paziente e vengono discussi aspettative, opzioni protesiche e obiettivi estetici desiderati. Vengono prescritti esami diagnostici ed ematochimici e vengono date indicazioni specifiche.

Il giorno dell’intervento

Il paziente accede alla struttura chirurgica e alla propria personale camera di degenza, dove un responsabile infermieristico illustrerà tutti i dettagli dell’imminente operazione e procederà alla sua preparazione.

2
3

Anestesia

Prima dell’intervento viene effettuata l’anestesia locale più sedazione. All’interno della sala operatoria un medico anestesista monitorerà per l’intera durata dell’intervento lo stato di salute del paziente.

Incisioni

L’intervento prevede il rafforzamento e il riposizionamento del tessuto attraverso incisioni praticate lungo la linea dei capelli e verso il basso lungo l’orecchio in direzione del lobo o dietro l’orecchio.

4
5

Chiusura delle incisioni

Il chirurgo chiude con precisione le incisioni utilizzando tecniche chirurgiche avanzate per ridurre al minimo le cicatrici visibili.

Recupero post-operatorio

Dopo l’intervento la paziente segue le istruzioni del medico per il recupero, indossando una guanina compressiva e gestendo eventuali sintomi post-operatori come gonfiore e indolenzimento, eventualmente ricorrendo a farmaci prescritti.

6
7

Controlli post-operatori

Il chirurgo programma una serie di visite di controllo per monitorare il progresso della paziente, valutare il risultato finale e fornire ulteriori indicazioni per garantire una rapida e sicura ripresa.

F.A.Q.

Qual è la differenza tra un minilifting e un lifting tradizionale?

Il minilifting rappresenta un’alternativa meno invasiva al tradizionale lifting totale. Mentre il lifting tradizionale coinvolge un intervento più esteso che riguarda l’intera faccia, il minilifting è mirato a specifiche aree del viso, come il terzo medio inferiore, comprendente guance, mandibole e collo. Questo approccio più focalizzato consente un recupero più rapido e meno stressante per il paziente.

Le cicatrici saranno visibili?

Nel minilifting le incisioni vengono poste strategicamente lungo la linea dei capelli e dietro l’orecchio in modo che siano poco visibili. L’attenzione alla posizione delle incisioni è parte integrante della pianificazione dell’intervento.

Quanto tempo dura il periodo di recupero dopo un minilifting?

Il periodo di recupero può variare da paziente a paziente, ma in generale, il minilifting offre un recupero più rapido rispetto al lifting tradizionale. Molti pazienti possono tornare alle loro normali attività quotidiane dopo 4 o 5 giorni, e possono tornare a svolgere attività fisica dopo 20 giorni..

Quando saranno visibili i risultati completi del minilifting?

I risultati completi del minilifting possono richiedere del tempo per manifestarsi appieno. In genere, entro 1-3 mesi dall’intervento i pazienti possono apprezzare pienamente il ringiovanimento e il miglioramento dell’aspetto.

Recensione di F.B.
Consiglio il centro. Sia medici che infermiere molto disponibili.
Recensione di L.S.
Contentissima del risultato dell’intervento. Consiglio
Recensione di B.O.
Mi sono trova molto bene, grazie anche all’accoglienza del centro che mi ha dato tutte le informazioni sull’intervento in maniera dettagliata
Recensione di P.Z.
Chirurgo competente e gentile, grazie dott.tonini

L'équipe

Dott. Davide Tonini

Équipe medica

AREA DI COMPETENZA

Chirurgia Plastica, Medicina Estetica
SEDE

Desenzano d/G

Richiedi informazioni

    Scegli la sede


    *campi obbligatori.